Archivio delle News

01/02/2014 - Riforma della geografia giudiziaria. Comunicato A.N.M. Abruzzo.


La Presidenza del Tribunale di Avezzano desidera prendere le
distanze dal comunicato stampa rilasciato dalla Sezione Abruzzo dell’A.N.M. in
data 31.01.2014 a proposito della paventata proroga del termine di entrata in
vigore della riforma della geografia giudiziaria riguardante i tribunali di
L'Aquila e Chieti.



A prescindere dalla mancanza di preventiva interlocuzione
interna, dalla opinabile forma e dal contenuto, il comunicato appare in contrasto
con quanto affermato dal Sig. Presidente della Corte d’Appello nel corso della
recente cerimonia di apertura dell’anno giudiziario circa la
tempistica di agibilità dei locali del ricostruito tribunale aquilano, sicché
ogni forma di pressione per l’attuazione della riforma nei tempi
originariamente stimati, in quanto fonte certa di disagi o disfunzioni in ragione dell’assoluta
mancanza di spazi e strutture nel Capoluogo di Regione, a tacer d’altro, rischia di tradursi in ingiustificata
insensibilità verso chi è destinato a subirla.

Eugenio Forgillo